t33 t33

t33 è una società Carbon Neutral


Dal 2010 la società t33 si impegna ad abbattere la propria impronta ecologica (Carbon footprint) e raggiungere un buon livello di sostenibilità ambientale. Per raggiungere questi obiettivi, t33 ha scelto e messo in atto una metodologia che ha portato nel tempo a creare un inventario delle emissioni derivanti dalle varie attività aziendali.


La tipologia di tali emissioni non è cambiata sostanzialmente nel tempo e dipende in primo luogo dagli spostamenti per le trasferte dei dipendenti (prevalentemente con aereo e treno), dagli spostamenti casa-lavoro e, in misura minore dai consumi di gas naturale, elettricità e carta. L’aumento delle emissioni aziendali dal 2010 è quindi strettamente correlato all’aumento delle trasferte, rafforzato anche dall’aumento del numero dei dipendenti che dal 2010 è quasi quadruplicato.

Nell’ottica di azzerare la propria Carbon footprint, ogni anno t33 ricorre innanzi tutto a pratiche per la riduzione interna delle emissioni. Dal momento però che la tipologia di attività aziendali svolte non permette un azzeramento delle emissioni prodotte, t33 deve ricorrere al meccanismo di compensazione.

Per questo motivo, anche nel 2017, t33 ha acquisito dalla società Polo Tecnologico per l’Energia Srl 63 crediti VER (Volontary Emissions Reductions) certificati “IMQ- ECO” derivanti dall’impianto di teleriscaldamento a biomassa presso la Fondazione “Edmund Mach” nel Comune di S. Michele all’Adige in Provincia di Trento. L’acquisizione dei crediti VER sopra menzionati rendono t33 una società Carbon Neutral anche nel 2017.