t33 t33

Valutazione ex-post del Programma Nazionale di Sviluppo Rurale 2007-2014 in Romania


Scritto da Nicola Brignani
Pubblicazione 28 November 2016

Il consorzio formato da ACZ Consulting (capofila) e t33 si è aggiudicato il contratto per la Valutazione ex-post del Programma Nazionale di Sviluppo Rurale (PSR) 2007-2013 in Romania.

La valutazione ex-post analizza gli assi e le misure del PSR in termini di:
a) Pertinenza: revisione del programma secondo la misura in cui gli obiettivi del programma sono coerenti con: i) le sfide e le particolarità specifiche della zona rurale e ii) le esigenze e priorità dei beneficiari.
b) Efficacia e risultati: le analisi delle modalità in cui gli interventi stabiliti dal programma porterebbero a cambiamenti attesi rispondendo alle esigenze più rilevanti delle zone rurali e una stima riguardo le possibilità che gli interventi possano conseguire gli obiettivi della politica di sviluppo rurale e le priorità definite a livello sia europeo che a livello nazionale e regionale.
c) Efficienza: esame del rapporto tra le risorse assegnate e i risultati del programma. Questa analisi dovrà rivelare se con gli stessi fondi stanziati si sarebbero potuti ottenere più risultati, o se gli stessi risultati sarebbero stati ugualmente raggiunti con meno risorse.
d) Risultati: analisi dei cambiamenti avvenuti all'interno del gruppo di beneficiari del programma, in seguito alla realizzazione degli interventi, in base alle esigenze delle zone rurali, agli obiettivi del programma e alle priorità dell'UE.
e) Impatto: la valutazione della misura in cui i cambiamenti osservati nelle aree rurali possono essere attribuiti al programma e della misura in cui il programma affronta le priorità di sviluppo rurale dell'UE, prendendo in considerazione l'influenza di altri fattori intervenuti.

La valutazione analizza allo stesso tempo i fattori che hanno contribuito al successo e il fallimento del programma, anche mettendo in evidenza le buone pratiche. Nicola Brignani in qualità di esperto dello sviluppo rurale, Andrea Gramillano in qualità di esperto di analisi finanziaria e Pietro Celotti come esperto dell'asse LEADER, hanno partecipato alla riunione di inizio con il Ministero dell’Agricoltura e dello Sviluppo Rurale Rumeno organizzato a Bucarest il 20 settembre. L'incontro ha permesso di avviare il lavoro di valutazione in un modo molto efficace, verificando la disponibilità di dati e conducendo workshop preliminari con gli interlocutori istituzionali.

Il lavoro di valutazione ex-post segue la valutazione ex-ante del Programma Nazionale di Sviluppo Rurale 2014-2020, condotto da un consorzio guidato da ACZ Consulting e t33, con la partecipazione di Alessandro Valenza in qualità di team leader e Nicola Brignani in qualità di valutatore senior.





CONTENUTI CORRELATI