t33 t33

Sei studi paralleli condotti per conto del Comitato delle Regioni


Scritto da Michele Alessandrini
Pubblicazione 28 March 2017

Dall'inizio del 2017 il nostro team è stato coinvolto in una serie di diversi studi richiesti dal Comitato delle Regioni.
Nell'ambito del contratto quadro sugli studi socioeconomici condotti da t33, sono in corso sei studi:
1. Il futuro dell'industria in Europa coordinato da Michele Alessandrini, t33 (lo studio sarà presentato da Pietro Celotti e Michele Alessandrini, t33, al seminario "Il futuro dell'industria: sfide e strumenti per le autorità locali e regionali" che avrà luogo il 2 maggio a Bruxelles);
2. Il ruolo delle autorità locali e regionali nell'attuazione del FEIS: opportunità e sfidecoordinato da Michele Alessandrini, t33;
3. Come migliorare la governance regionale e locale della politica imprenditoriale e delle PMI coordinato da Bernd Schuh, ÖIR;
4. Implementazione della Decisione e del Quadro per i SIEG: coinvolgimento degli enti regionali e locali nell'esercizio di relazione e stato dell’arte della valutazione dei servizi sociali in quanto attività economiche coordinato da Sabine Zillmer, Spatial Foresight;
5. Imprenditorialità nelle isole e in altre regioni periferiche coordinato da Silke Haarich, Spatial Foresight (lo studio sarà presentato da Sabine Zillmer, Spatial Foresight, al seminario su "Sviluppo dell'imprenditorialità nelle aree insulari: sfide, opportunità e risposte politiche" che si terrà il 21 aprile a Malta);
6. La dimensione democratica dei negoziati UE sugli accordi commerciali: il ruolo e le responsabilità dei cittadini e degli enti regionali e locali coordinato da Bernd Schuh, ÖIR.

Nell'ambito del contratto quadro sulla politica di coesione guidato da Spatial Foresight, t33 ha contribuito alla relazione del monitoraggio del GECT 2016 e agli impatti della crisi dello spazio Schengen sul lavoro del GECT.

La conduzione di una serie di studi paralleli, resa possibile dalla capacità e dell’esperienza del consorzio istituito da t33 insieme alle aziende partner Spatial Foresight e ÖIR, è un'occasione preziosa per esplorare un'ampia gamma di temi socioeconomici sotto una prospettiva di governance multi- livello. La significativa quantità di casi studio e di esempi che richiedono indagini sul campo ci permettono di capire meglio come le autorità regionali e locali, i cittadini e le aziende contribuiscono a rafforzare il ‘progetto europeo’.





CONTENUTI CORRELATI